Giu 29

FITNESS GIRL SKINNY GIRL O SEMPLICEMENTE SANA?

Molte pagine che seguo, tuttavia, sembrano essere ossessionate dall’aspetto esteriore che si deve ottenere tramite uno stile di vita sano e propongono un nuovo modello di bellezza basato su magrezza e allo stesso tempo un accentuato sviluppo muscolare. Questa ultima moda critica il vecchio modello di donna ideale, tipico delle modelle (dette skynny) e propone invece un nuovo modello basato sulla magrezza ma allo stesso tempo curve date dallo sviluppo di muscoli al livello di glutei, braccia, addome e gambe (le cosiddette fitness girls) ottenute tramite il sollevamento pesi.  Entrambe i tipi sono magre, poiché hanno una bassa percentuale di grasso corporeo, tuttavia le ragazze fit mostrano una sviluppata massa magra (muscolare). 

Non essendo questa la sede per discutere della bellezza o meno dei nuovi o vecchi modelli, ho pensato di scrivere questo post per fare alcune considerazioni sulla pericolosità di queste “mode”. Le ragazze fit, a differenza delle modelle magrissime che si vedevano di frequente fino a poco tempo fa, fanno molta attività fisica, ben programmata  e si alimentano in modo diverso, e questo è un punto a loro favore. Essere fit piuttosto che skinny, inoltre, è sicuramente vantaggioso dal punto di vista metabolico poiché una ragazza muscolosa possiede molte più cellule attive in grado di consumare energia. Una ragazza fit è, inoltre, una ragazza forte e i vantaggi che derivano da questo sono facilmente deducibili. Per sostenere gli allenamenti hanno l’esigenza fondamentale di essere in salute, cosa che una ragazza che vuole essere semplicemente skinny non sarebbe in grado di fare (le ragazze skinny tendono spesso al deperimento fino addirittura in casi estremi, all’anoressia).

 

 

Ma quali sono gli aspetti negativi di tutto questo? Penso che una persona che cerca di essere fit a tutti i costi solo per avere un aspetto di un certo tipo rischi di incappare nei stessi rischi delle ragazze magre che vanno incontro ad anoressia per esserlo. Il loro disturbo può sfociare in ortoressia (abnorme attenzione alle abitudini alimentari). Ho notato, inoltre, una certa presunzione nel sentirsi migliori rispetto alle altre donne. Quando ci si dedica ad una attività sportiva lo si deve fare perché ci piace e ci da benessere (non solo fisico ma anche mentale) e non perché ci fornisce un certo aspetto fisico. L’aspetto deve essere solo una conseguenza. Coloro che dedicano il proprio tempo libero al raggiungimento di un aspetto di tipo fit, spesso pensano che tutti dovrebbero fare questo tipo di attività. Penso che sia sbagliato perché gli sport possono fornirci aspetti differenti e la salute e la bellezza non si misura solo dai glutei sodi e dagli addominali scolpiti. Questo può portare ad ulteriori rischi come a quello di impostare la vita per raggiungere un obiettivo esteriore, dedicandosi intensamente alle sedute di palestra e ad un’alimentazione sana eccessivamente controllata che porta a vivere in modo meno intenso la quotidianità e le piccole cose e ad avere una vita sociale più limitata (ad esempio evitando di uscire a cena con gli amici).

Il secondo rischio che ne deriva è quello di darsi obiettivi non raggiungibili, ed è una cosa che vedo spesso nelle mie pazienti. Le bellissime ragazze fit che vediamo on line sono determinate ma anche geneticamente programmate per sviluppare quel genere di muscoli e magrezza. La donna mediterranea è lontana da quelle proporzioni e non può raggiungere quell’aspetto anche se deve sempre comunque cercare di non essere in sovrappeso. Le ragazze fitness, inoltre, spesso sono modelle di professione, e possono dedicare molte ore all’attività in palestra. 

Concludendo, quando vedrete un “selfie” di queste ragazze, ispiratevi ma con le dovute distanze. Fatevi ispirare dalla loro determinazione, dalla loro voglia di raggiungere un obiettivo, dalla loro ricerca di sane abitudini alimentari (evitano il cibo spazzatura, e cercano di mangiare cibo sano), dal fatto che fanno attività fisica regolarmente e senza difficoltà. Prendete però distanza dalla loro aria di superiorità, dal fatto che stanno chiuse in una palestra ogni giorno e dalla convinzione che solo se hai un corpo fit sei bella. Scegliete uno stile di vita sano, equilibrato, con la giuste dose di attività fisica costante, fatta in primo luogo perché vi soddisfa e allora sarete bellissime anche voi. E vi ricordo che potete contattarmi se volete conoscere i segreti per una sana alimentazione equilibrata e senza sacrifici o per raggiungere obiettivi che con una normale dieta non siete mai riuscite a raggiungere.

 

Lisa Lasagna

L’autore del blog

Sono Lisa, Biologa Nutrizionista, iscritta all’Ordine Nazionale dei Biologi, dopo la laurea specialistica in Biotecnologie per la Salute, ho conseguito un Dottorato di Ricerca in Scienze della Prevenzione, il massimo grado di formazione universitaria che si possa ottenere.