Controcorrente Sport Viadana
Dic 12

MUFFIN DI MELE CARAMELLATI

So che le mie pazienti sono sempre alla ricerca di idee per mangiare sano ma allo stesso tempo bene e con gusto. Essere a dieta, o mangiare in modo salutare, non significa fare la fame e sacrifici, ma significa sapere scegliere correttamente la qualità dei prodotti, utilizzarli nell’arco della giornata in funzione delle proprie esigenze ed evitare cibi che contengono sostanze che non ci fanno bene. Da molto tempo ho smesso di acquistare merendine e biscotti industriali, perché spesso contengono ingredienti che non servono al nostro fabbisogno e non ci sfamano. Preparo spesso quindi la colazione nel weekend per la settimana, e in questo modo, so che cosa mangio e soprattutto sto bene e rimango sazia più a lungo (e poi facendo sport, la mia colazione non è mai composta da un solo alimento)

Ecco quindi a voi una nuova idea, questa volta vi propongo un muffii con la frutta.

Ingredienti per 10 muffin

  • 150gr di farina di farro (o farina 0)
  • 40gr di fecola di patate
  • 80gr di burro
  • 100gr di zucchero 
  • 1 yogurt bianco o al miele  (io ho usato quello della Yomo al miele)
  • 1 cucchiaino di miele (ho usato un  millefiori)
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 2 mele + 1 per decorare
  • 1 uovo grande

Procedimento

Ho unito l’uovo con lo zucchero e aggiunto il burro fuso. In una seconda ciotola ho mescolato le polveri (farine, zucchero, lievito) e le ho in seguito aggiunte all’impasto liquido. Ho amalgamato lo yogurt e le mele tagliate a dadini piccoli.Ho preparato lo stampo per i muffin con i pirottini di carta, inserito il composto fino all’orlo e sopra degli spicchi di mela per formare una decorazione. Infine ho spolverato sioplà un po’ di zucchero di canna. Ho cotto infine per 25 minuti a 180°C in forno ventilato (gli ultimi minuti ho messo il grill).

Se vi è piaciuta la ricetta condividetela con i vostri amici e vi invito a visitare la mia pagina FacebookGoogle +Instagram e Twitter!

Lisa Lasagna

L’autore del blog

Sono Lisa, Biologa Nutrizionista, iscritta all’Ordine Nazionale dei Biologi, dopo la laurea specialistica in Biotecnologie per la Salute, ho conseguito un Dottorato di Ricerca in Scienze della Prevenzione, il massimo grado di formazione universitaria che si possa ottenere.
Controcorrente Sport Viadana